A Faenza dal 1935

KG.1 TARTRATO NEUTRO DI POTASSIO PURO Disacidificante vino correttore acidità

Categoria Prodotti chimici
Marca DAL CIN
18,90
+
-

KG.1 TARTRATO NEUTRO DI POTASSIO DAL CIN® in polvere cristallina E 336

Additivo indispensabile in enologia per ridurre l'acidità di ogni tipo di vino.

Il tartrato neutro di potassio è utilizzato principalmente nel settore enologico per correggere i tenori di acidità troppo elevati.

Essendo un sale dell’acido tartarico rispetta la composizione del vino più di ogni altro neutralizzante.

IMPIEGHI

Il tartrato neutro di potassio è un sale già presente nella composizione dei mosti e dei vini in equilibrio con il suo acido indissociato e con il tartrato acido di potassio.

Una sua aggiunta implica solo un riequilibrio attraverso uno spostamento di ioni potassio all'acido. Questo porta ad una formaz ione di tartrato acido di potassio che in soluzioni idroalcoliche è poco solubile; la sua solubilità è variabile in funzione inversa della gradazione alcolica e in funzione diretta della temperatura.

Orientativamente 1 g/L di tartrato neutro di potassio, diminuisce di 0,4 - 0,5‰ l'acidità totale, è opportuno fare delle prove di laboratorio in quanto l’abbassamento di acidità non è deducibile da un calcolo stechiometrico.

(156gr di tartrato neutro abbassano l'acidità totale di 1 gr/l per hl di vino)

Per l'impiego del TARTRATO NEUTRO DI POTASSIO attenersi alle norme di legge vigenti in materia.

Disacidificazione dei vini massima: 1 g/l espresso come acido tartarico.

Il tartrato neutro di potassio, dopo aver stabilito la quantità opportuna da impiegare, dev'essere preventivamente sciolto in acqua; la soluzione ottenuta va versata lentamente omogeneizzando nella massa per evitare delle concentrazioni locali.

È presente nell’elenco degli ADDITIVI ALIMENTARI consentiti con il codice E 336.

NB:Prodotto in Italia.